Il calendario delle attività estive del cinema Ariston, la sala
d’essai in Viale Romolo Gessi n. 14 a Trieste gestita da La Cappella
Underground, prosegue nel mese di luglio con la rassegna “ARISTON
ESTATE ITALIANA” in programma da domenica 8 a domenica 15 luglio 2018.
La rassegna si svolge in concomitanza con i “Cinemadays”, con
biglietto d’ingresso al prezzo speciale di 3 Euro. Il cartellone
presenta otto appuntamenti con doppia proiezione alle ore 18.30 e
21.00.

Domenica 8 luglio la rassegna si inaugura con “RESINA”, opera prima di
Renzo Carbonera con protagonisti Maria Roveran e Thierry Toscan,
ispirato alle vicende del coro polifonico di Ruda: il regista
incontrerà il pubblico alla proiezione delle ore 18.30.

Lunedì 9 luglio si prosegue con il film documentario “FOOD RELOVUTION:
TUTTO CIO’ CHE MANGI HA UNA CONSEGUENZA” di Thomas Torelli: il regista
sarà presente alla proiezione delle ore 21.00, l’incontro con il
pubblico sarà moderato da Francesco Furlan (medico chirurgo,
nutrizionista).

Martedì 10 luglio arriva sul grande schermo dell’Ariston “LAZZARO
FELICE” di di Alice Rohrwacher, film vincitore del premio per la
migliore sceneggiatura al festival di Cannes: la proiezione sarà
introdotta dalla giornalista Beatrice Fiorentino (SNCCI).

Mercoledì 11 luglio spazio alla commedia con il film “SI MUORE TUTTI
DEMOCRISTIANI”, scritto e diretto dal collettivo Il Terzo segreto di
Satira: la serata, organizzata in collaborazione con Bonawentura /
Teatro Miela, vedrà presenti gli autori e l’interprete Walter
Leonardi.

Giovedì 12 luglio è la volta del film di fantascienza indipendente
“TITO E GLI ALIENI” di Paola Randi, con protagonista Valerio
Mastandrea: il film sarà proiettato sotto le insegne del Trieste
Science+Fiction Festival, con una videopresentazione della regista.

Venerdì 13 luglio si continua con “HOTEL GAGARIN”, opera prima di
Simone Spada con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston,
Barbora Bobulova, Silvia D’Amico.

Sabato 14 luglio sarà ospite della rassegna Isabella Aguilar,
sceneggiatrice assieme al regista del film “THE PLACE “ di Paolo
Genovese, adattamento cinematografico della serie televisiva “The
Booth at the End” interpretato da un cast corale che comprende Marco
Giallini, Alessandro Borghi, Sabrina Ferilli, Giulia Lazzarini,
Vinicio Marchioni, Valerio Mastandrea, Silvio Muccino, Rocco Papaleo,
Vittoria Puccini, Alba Rohrwacher.

Domenica 15 luglio gran finale con il noir “DOGMAN” di Matteo Garrone,
presentato in concorso all’ultimo Festival di Cannes, premIo a
Marcello Fonte per la migliore interpretazione maschile.