Il film di animazione in stop motion “L’ISOLA DEI CANI – ISLE OF DOG”
(USA, 2018, 101’) di Wes Anderson, film d’apertura della 68ª edizione
del Festival di Berlino dove ha vinto l’Orso d’Argento per la regia,
sarà proiettato al cinema Ariston nella serata di mercoledì 20 giugno
alle ore 17.00, 19.00 e 21.00 in versione originale sottotitolata,
nell’ambito della rassegna di cinema di fantascienza organizzata da La
Cappella Underground con la sigla del Trieste Science+Fiction
Festival.

Ambientato in Giappone nel 2037, “L’isola dei cani” racconta la dolce
epopea del dodicenne Atari Kobayashi alla ricerca del suo amato cane.
Quando a causa di una contagiosa influenza canina, il governo decide
di mandare in esilio tutti i cani di Megasaki City in una vasta
discarica chiamata Trash Island, Atari parte da solo nel suo
Junior-Turbo Prop e vola attraverso il fiume per ritrovare Spots, il
suo cane da guardia. Una volta atterrato, con l’aiuto di un branco di
nuovi amici, inizia un viaggio epico che deciderà il futuro
dell’intera città.