Proiezioni ore 17.00 (introdotta da Lorenzo Michelli, storico dell’arte), 19.00 e 21.00 al cinema Ariston di viale Romolo Gessi

Nuovo appuntamento della rassegna con il grande schermo da gustare in lingua originale tedesca, con sottotitoli in italiano: lunedì 27 maggio 2019 (con proiezioni alle ore 17, 19 e 21) al cinema Ariston di viale Romolo Gessi 14 a Trieste si proietta “Bauhaus Spirit – 100 anni di Bauhaus” di Niels Bolbrinker e Thomas Tielsch (Germania, 2018, 95’). La proiezione delle 17.00 sarà introdotta da Lorenzo Michelli, storico dell’arte. L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione tra La Cappella Underground e il Goethe-Zentrum Triest, associazione culturale che ha come scopo la diffusione della lingua e della cultura tedesca.

Cent’anni anni fa nasceva un’utopia artistica radicale: il Bauhaus, una delle scuole architettoniche più influenti del nostro secolo che continua ad essere un modello di stile del nostro tempo. Si successero all’insegnamento delle arti Gropius e Weimar, Klee e Kandinsky, Brandt e molti altri illustri nomi che fecero di Bauhaus il punto di riferimento dell’arte e del design moderno. Nel film giovani architetti, insegnanti scolastici, designer, sociologi riflettono sulla loro esperienza Bauhaus e sull’influenza che questa ha avuto ed ha nel nostro modo di concepire l’arte, la musica il design oltre ovviamente l’architettura. La sintesi di libera immaginazione e rigida struttura, arricchimento e semplificazione, luce e chiarezza, trasformarono la Bauhaus in un contributo significativo alle nostre vite su scala cosmopolita..